Saluto del Governatore 2020/2021, Lion Giancarlo Somà

Carissime Socie e carissimi Soci Lions e Leo,

iniziamo un nuovo anno lionistico, sicuramente con grande entusiasmo, ma anche consapevoli che potrebbe avere uno svolgimento diverso da quello al quale siamo abituati.

Il mio proposito lo conoscete, lavorare insieme con un unico obiettivo: rafforzare l’orgoglio di appartenenza alla nostra associazione.

È fondamentale assicurare la visibilità dei nostri service attraverso i media, rafforzare i rapporti con le Istituzioni e gli altri operatori di volontariato, “contaminando” la società civile con quanto di “buono” e di “sano” - sono convinto molto - realizziamo. Vogliamo e dobbiamo essere non una piccola realtà, rinchiusa in ambito locale, ma una forza d’azione potente, coraggiosa, al servizio di un mondo migliore.

Un risultato che si può ottenere proprio attraverso il coinvolgimento responsabile di tutti, un valore in cui credo fortemente.

L’idea di base è quella di un Distretto che lavora in sinergia con i Club, e non di un Distretto al servizio del Governatore che, viceversa, deve essere un socio tra i soci, sebbene per un anno con maggiori responsabilità.

Mi piacerebbe operare in un Distretto che, grazie al lavoro di squadra, trovi un rafforzamento dei Club più sotto l’aspetto qualitativo che non quantitativo. Per questo penso che si debba puntare molto sulle attività di consolidamento dei Soci, una delle sfide più importanti che dovremo affrontare in questo anno lionistico.

È indispensabile continuare a migliorare il rapporto con i nostri Leo, nonché accrescere la consapevolezza dell’importante ruolo della LCIF, la nostra Fondazione.

I progetti di formazione e di informazione dovranno essere interpretati come un percorso di crescita e arricchimento del nostro essere Lions e non solo come percorsi burocratici.

Dobbiamo lavorare nel presente, guardando al passato ma progettando il futuro, affrontando con coraggio il cambiamento: sarà una grande occasione per progettare e lavorare tutti insieme, uniti per rendere la nostra associazione sempre in grado di rispondere ai cambiamenti e ai bisogni.

In questo momento si sente ripetere che nulla potrà essere come prima: è possibile ma fondamentale sarà l’impegno di ciascuno di noi per renderlo migliore.

Il nuovo messaggio del Presidente internazionale è "Uniti nella solidarietà e nella diversità".

E io auspico di potere lavorare con Voi e per Voi a favore di un Distretto, che sia di esempio e di avanguardia anche a livello Multidistrettuale richiamando il mio motto “uniti, forti, credibili”.

 

Il Vostro Governatore
Giancarlo Somà
Distretto Lions 108-Ia1 2020/21

LCICon 2019 - Milano

Leonardo, la simpatica mascotte ideata per l'occasione, è lieta di dare il benvenuto a Milano a tutti i Lions del mondo che parteciperanno alla 102ª Convention Internazionale dal 5 al 9 luglio.

Cinque giorni di incontri, workshop, festeggiamenti che coinvolgeranno soci provenienti da ogni parte del globo.
Non mancheranno inoltre le occasioni per fare service direttamente sul territorio e, per quanto riguarda in particolare il nostro distretto, con i ragazzi disabili che stanno partecipando al Campo Giovani presso la struttura de La Prateria i quali parteciperanno alla gara delle "dragon boat" venerdì 5 luglio sulla Darsena del Naviglio.

La parata delle nazioni, con la partecipazione stimata di circa 10.000 Lions, molti dei quali in abiti tradizionali, provenienti da oltre 125 nazioni, e lo spettacolo internazionale all'insegna dei colori italiani costituiranno gli eventi principali di sabato 6 luglio.

Per conoscere tutte le attività in programma basta collegarsi ai siti:
https://lcicon.lionsclubs.org/it
https://lciconmilano2019.org/

oppure scaricare l'app ufficiale (https://lcicon.lionsclubs.org/it/about/mobile-app/)

Da non dimenticare inoltre il tradizionale "mercatino" delle pin dove scambiare spille ricordo con gli amici stranieri.

Come volontari, delegati, iscritti ufficiali o solamente come spettatori lungo le strade meneghine tutti i soci Lions sono chiamati ad essere presenti a Milano... un vero peccato non esserci!

 

Emozioni dalla parata internazionale

Adriano Ferrara (Lions Club Padova Morgagni, 108-Ta3), Massimo Mormile (Lions Club Novara Ticino, 108-Ia1), Eliseo Saggiorato (Lions Club Montagna Este Host, 108-Ta3), Tommaso Stilla (Lions Club Milano Galleria, 108-Ib4) e Silvio Tomatis (Lions Club Lainate, 108-Ib4): cinque volontari alla recente LCICon di Milano, ma soprattutto cinque fotografi che si sono proposti di realizzare con attrezzatura propria ed a titolo gratuito un servizio fotografico dedicato alla parata che si è svolta lo scorso 6 luglio 2019, oltre che un service.
Le ragioni che hanno ispirato questo progetto sono molteplici: lasciare una traccia a ricordo della più importante manifestazione lionistica che si sia mai svolta in Italia e contemporaneamente sostenere la LCIF. L'idea è quella di una raccolta di immagini pensate non solo per documentare l’evento, ma anche di costituire una pubblicazione attraverso cui raccogliere una somma apprezzabile da destinare interamente alla Fondazione. L’intero ricavato, dedotte le sole spese di stampa e di spedizione, sarà infatti versato alla LCIF.
Fotografie selezionate e organizzate da Massimo Mormile in un libro fotografico delle dimensioni di 17x24cm, di oltre 300 pagine a colori in carta patinata, rilegato in brossura cucita e copertina cartonata. A tutte le delegazioni partecipanti alla parata sarà dedicato uno spazio di due pagine ciascuna.
Si stima che la pubblicazione potrà essere pronta per la stampa durante il prossimo mese di ottobre 2019. Nel frattempo sono molto gradite le prenotazioni che potranno pervenire attraverso l’apposito modulo che ne illustra le modalità. Il prezzo è di 22€ per ciascun volume, incluse spese di spedizione in Italia.
Per ulteriori informazioni scrivere a emozioniparata@lions108ia1.it 
L’augurio è che moltissimi Lions club vogliano ordinare quest’opera che trae il proprio valore da tre caratteristiche: è un ricordo della manifestazione da conservare o tramandare, è un omaggio per soci, relatori e pubbliche autorità utile a far meglio conoscere la nostra organizzazione ed infine aiuta economicamente gli scopi della LCIF.
Inoltre gli importi netti riferiti a ciascun club contribuiranno ad ottenere crediti da parte della Fondazione per l’ottenimento dei riconoscimenti Melvin Jones Fellow.

 

Modulo d'ordine.

Il Governatore

Care amiche e cari amici Lions,
innanzitutto, grazie per avermi dato la possibilità di servire l'Associazione come Governatore del nostro Distretto!
Vi avevo promesso che avrei regalato del tempo per la nostra Associazione: e il tempo è il più bel regalo che si possa fare di sé perché si regala un pezzo di vita che non tornerà più indietro.
Lo stesso mi permetto oggi di chiedere a voi, per quello che potrete fare individualmente.
Da parte mia, mi impegnerò al massimo per portare avanti i veri ideali ed i valori per cui l'Associazione è stata fondata: quei valori che continuano a richiamare donne e uomini i quali, anno dopo anno, rendono sempre attuale il motto "We Serve".
Di tutti gli ideali e i valori ritengo che la nostra attività associativa debba fondarsi sull'etica.
La serietà morale e l'ottima condotta sono definite da quattro valori principali: integrità, responsabilità, lavoro d'equipe, eccellenza.
Occorre essere di esempio per coinvolgere nuovi soci e, nello stesso tempo, mantenere gli attuali con un maggiore coinvolgimento.
L'etica va vissuta, non basta declamarla in ogni occasione: l'etica è fare quello che si dice, non è sufficiente parlarne.
Ogni socio deve adoperarsi affinché i propri e gli altrui comportamenti, non siano mai in dissonanza con il codice etico che proclamiamo di possedere.
Bisogna operare nell'esclusivo interesse dell'Associazione e con la sola ambizione di destinare il proprio tempo al soddisfacimento dei bisogni della comunità, senza ritorni personali.
La pratica dell'etica si esercita nell'amicizia, occorre evitare i conflitti "anche contro i propri interessi".
Occorre essere umili per servire gli altri, avere rispetto tra di noi e verso gli altri.
Occorre portare un sorriso a chi ha bisogno, come primo service.
Se sapremo essere di esempio, se sapremo vivere l'etica pienamente, se sapremo operare nell'esclusivo interesse degli altri, avremo vissuto un anno solo per gli altri con sorriso, umiltà e rispetto.

                                                                                        Il vostro Governatore

                                                                                        Gino Tarricone

Il Governatore

LIBERO ZANNINO
Governatore 2019/2020
Distretto Lions 108-Ia1

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Cliccando su "Accetto" o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più