19/10/2017 - L.C. Torino La Mole, Torino Augusta Taurinorum, Torino Crocetta Crimea, Torino Due, San Mauro: borsa di studio con DeSono e service "Sciabile"

Il L.C. Torino La Mole, in intermeeting con i Lions club Torino Augusta Taurinorum, Torino Crocetta Crimea, Torino Due e San Mauro, alle ore 20:00 di giovedì 19 ottobre, presso il Circolo Ufficiali (corso Vinzaglio, 6 - Torino), presenta due importanti service.

Verrà consegnata al giovane violoncellista Fabio Fausone la Borsa di Studio intitolata a Felice Cavallotti, Lions guida del club, istituita dal 1999 a favore di un musicista appartenente al vivaio dell’Associazione De Sono, per sostenere il suo perfezionamento nell'ambito della musica classica.
Fabio Fausone, nato a Torino nel 1992, si è diplomato con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio "Giuseppe Verdi di Torino" e ricopre il ruolo di primo violoncello presso l’Orchestra Filarmonica di Torino e l’Orchestra dell’Accademia Gustav Mahler.
La De Sono nei suoi 29 anni di attività rivolta ai giovani musicisti ha costantemente cercato di creare occasioni di crescita nei campi della concertistica e della didattica musicale.
Per il Lions Club Torino La Mole poter in qualche modo operare con questo Service in favore di giovani artisti è motivo di sincera soddisfazione.
Fabio Fausone si esibirà in una breve esecuzione musicale che metterà in risalto le doti artistiche raggiunte con il suo strumento.

Sarà presentata "Sciabile", un'iniziativa dei maestri della "Sauze Project", scuola di sci di Salice d'Ulzio che da anni si dedica a far sciare in modo del tutto gratuito non vedenti, paraplegici e portatori di vari deficit motori e/o psicomotori, con l'assistenza continuativa e gratuita di istruttori che hanno frequentato corsi specializzati finalizzati alla formazione specifica richiesta per una attività cosi particolare e delicata.
I fruitori di questa attività vengono forniti dell'attrezzatura completa per poter praticare magnifiche discese sulla neve utilizzando speciali slitte che vengono manovrate dai maestri per tutta la discesa.
L'assistenza e le discese sulla neve sono fornite per una settimana per ogni "cliente" che ne ricava molta felicità e si stabiliscono legami di vera amicizia con i maestri di sci.
Alla fine della settimana spesso vengono organizzate feste, con la presenza di tutti gli allievi, anche quelli senza handicap, con grande allegria di tutti i partecipanti.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Cliccando su "Accetto" o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più