Progetto "Disabilità Sestriere"

Coordinatore: Antonio Testa
Componenti: Luciano Michelozzi, Ezio Alliod

 

Nell’anno 2006 i Lions ebbero a sostenere la costruzione dell’ Hotel Lago Losetta Melvin Jones che imponesse l’adozione di tutti i presidi e gli accorgimenti necessari per ospitare persone disabili. L’immobile è rimasto in esclusiva proprietà del Comune di Sestriere (perché all’epoca nessuno ebbe a garantire diritti reali ai Lions, in cambio del contributo fornito).

Com’è noto, lo scorso anno i Lions si sono trovati di fronte alla volontà del Comune di Sestriere di cedere un immobile. L’albergo, invero, presenta vizi strutturali che hanno comportato diversi contenziosi tra la proprietà e il gestore; l’attuale amministrazione comunale, ritenendo antieconomico continuare a investire denaro nella ristrutturazione, ha deciso di deliberare un bando di gara per la vendita a privati.

Nel corso dei precedenti anni, l’impegno della commissione è stato rivolto a salvaguardare quelle finalità che il protocollo di intesa Lions-Comune, all’epoca, si era prefisso. Infatti, in data 04 aprile 2016 è stato sottoscritto un nuovo accordo dove si è preteso che la Pubblica Amministrazione includesse nel bando di gara per la compravendita, oltre al nome di Hotel Lago Losetta Melvin Jones, l’obbligo di mantenere in tutte le sue parti la funzionalità della struttura a favore dei soggetti disabili e che il vincolo di destinazione d’uso (struttura alberghiera per disabili) dell’immobile venisse trascritto preliminarmente al rogito di compravendita.

Si è ottenuto, inoltre, di ripetere la somma (€ 600.000,000), a suo tempo investita dall’Associazione, e destinarla sul territorio di Sestriere con lo scopo di rendere il Comune di Sestriere un Comune totalmente accessibile ai disabili, con evidente ritorno di immagine per i Lions, a cui sarà riservata la scelta dei progetti.

Alla luce di quanto sopra il Comune di Sestriere in data 28 novembre 2016 ha promulgato il bando di gara con una base d’asta di € 1.800.000 e recependo in toto tutte le richieste indicate nell’accordo.

Purtroppo la vendita, inizialmente prorogata al 16 gennaio 2017, è andata deserta ciò comportando un nuovo bando del 19 gennaio 2017 ad una cifra di vendita inferiore di € 1.450.000.
Anche questa vendita è andata deserta, ma nel frattempo il gestore dell’albergo, tutt’ora presente all’interno della struttura, ha contestato la gara impugnato al Tribunale Amministrativo del Piemonte il bando. L’udienza di trattazione del merito sarà tenuta in data 21 giugno 2017 e, probabilmente, solamente dopo tale data il Comune potrà effettuare una nuova gara di vendita dell’immobile.

Ovviamente qualunque progetto di rinvestimento in progetti strutturali sul territorio comunale di Sestriere della somma di € 600.000,00 è necessariamente subordinata all’alienazione del predetto bene.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Cliccando su "Accetto" o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più