• Cani Guida

    Nato a Milano nel 1959, il servizio cani guida per ciechi dei Lions dal 1975 opera a Limbiate con 12 campi di addestramento e 72 box singoli per ospitare i cani.

  • Libro Parlato Lions

    “Donare l’emozione di un libro anche a chi non può leggere!” è in sintesi lo scopo del “Libro Parlato Lions”, dal 2006 dichiarato “Service Nazionale Permanente” dei Lions Italiani.

  • C'è un Lions con te

    Il progetto avviato dal Distretto LIONS 108-Ia1 per facilitare l'inserimento nel mondo del lavoro di giovani tra 18 e 29 anni. L’obiettivo è migliorare la qualità dei percorsi di orientamento/inserimento al lavoro tramite l’apporto delle competenze di un gruppo di socie e soci Lions in funzione di consulenti e mentori.
    Giovedì 5 ottobre 2017, ore 14:30 - "IO LAVORO" (Lingotto Fiere Torino, stand Città di Torino servizio Informagiovani):
    workshop di presentazione.

  • I Lions italiani con i Bambini nel Bisogno O.N.L.U.S.

    "I Lions Italiani con i Bambini nel Bisogno - Children in need", la ONLUS costituita sulla base del progetto Multidistrettuale dei Lions Club italiani "Tutti a Scuola in Burkina Faso": un grande impegno di solidarietà per combattere la piaga dell’analfabetismo in una delle zone più povere del mondo.

  • Just the woman I am 2018

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Attività culturali

Coordinatore: Sebastiano Zuccarello
Componenti; Cesare Verlucca, Franco Sella, Marino Viola

 

L’attività del Comitato, nell’anno in cui il Lions International festeggia il suo primo centenario, è stata prevalentemente indirizzata a promuovere questo evento epocale, con manifestazioni di notevole impatto mediatico, nel prosieguo brevemente illustrate.
100 ANNI LIONS • 150 ANNI TOSCANINI
Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI
20 Marzo 2017

La filarmonica della RAI, nata a Torino nel 1994 dalla fusione dalle quattro orchestre sinfoniche di Torino, Roma, Napoli e Milano, tiene i suoi concerti nella storica sede dell’Auditorium RAI intestato ad Arturo Toscanini, e svolge da sempre un’importante attività di promozione e diffusione della cultura musicale mediante un ricco programma di concerti di altissima qualità.
I Lions hanno da tempo instaurato un rapporto di collaborazione e di sostegno con la benemerita istituzione, ritenendo l’orchestra una risorsa culturale importante per la città di Torino e per la regione Piemonte: il Comitato Attività Culturali ha inteso pertanto rivitalizzare e portare avanti tale rapporto.
Approfittando della coincidenza di scadenze “rotonde”, è nata l’idea di promuovere un concerto inteso a ricordare il centocinquantesimo anniversario della nascita del maestro Toscanini, al quale dal 2007 l’Auditorium Rai è intitolato, associandolo al centenario della fondazione del Lions International.
Grazie a una particolare convenzione con l’Auditorium è stato possibile fruire di significative facilitazioni, finalizzate a una adesione quanto più ampia possibile all’evento. La partecipazione, di ben oltre 200 soci Lions è stata calorosa ed entusiasta, e ha assicurato la copertura di tutta la disponibilità dei posti messi a nostra disposizione.
l’Orchestra diretta dal maestro Michele Mariotti ha eseguito brani di Rossi, Sinigaglia, Verdi, Puccini e Wagner, riscuotendo unanime apprezzamento e gradimento.

Iniziativa a futura memoria finalizzata a far registrare
nella lista italiana del Patrimonio dell’Umanità
IL MASSICCIO DEL MONTE BIANCO.

L’iniziativa parte dal presupposto che nella tentative list, stilata dall’Italia il 30 gennaio 2008 per intervento del Ministero dell’Ambiente, era stato inserito il Massiccio del Monte Bianco.
Già precedentemente il Distretto 108.ia1 aveva contattato i club territorialmente interessati, sia dell’Alta Savoia (Francia) che del Vallese (Svizzera), i quali avevano condiviso il service finalizzato a far acquisire all’area del Monte Bianco la denominazione di Patrimonio dell’Umanità.
Il Comitato Attività Culturali, ritenendo che si tratti di un service di grande respiro, si è fatta carico di coltivare l’iniziativa, prendendo contatti con la Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO alla quale è stato esposto il progetto, sollecitandola a promuovere un incontro con il Ministero dell’Ambiente.
Siamo tuttora in attesa di una risposta del Funzionario della Commissione che, con entusiasmo, ha condiviso l’iniziativa; i tempi della burocrazia ministeriale, purtroppo, non sono brevissimi.
Il Comitato, nella sua composizione attuale, raccomanda che in futuro il progetto non venga trascurato, ritenuto il suo carattere di internazionalità.

Convegno su
OLIVETTI: L’INDUSTRIA OLTRE IL PROFITTO
Salone Internazionale del Libro di Torino • Sala Rossa
19 maggio 2017-04-22

L’importante evento è nato su vivace iniziativa di Hever Edizioni, una modesta ma attivissima realtà editoriale eporediese, che è riuscita a riunire in comunità d’intenti tre enti diversissimi, ma legati da una comune filosofia di vita: il Salone Internazionale del Libro di Torino, il Lions International (attraverso il distretto 108.ia1), il mondo olivettiano.
• Il Salone, che festeggia quest’anno la sua XXX edizione mentre si trova alle prese col primo rilancio sui mercati italiano e internazionale, ha deciso di privilegiare la cultura rispetto alla semplice valutazione economica del business;
• Il Lions International, dopo avere individuato in Adriano Olivetti un lions ante litteram, ha preso atto che l’iniziativa proposta non è il ricordo o la commemorazione di un’epoca irripetibile, ma la riproposta d’un modello d’impresa responsabile proiettata nel futuro, dove al centro ci siano l’uomo e le sue esigenze;
• il mondo olivettiano, che nelle sue attuali ramificazioni sta prendendo sempre più coscienza di quanto non convenga limitarsi a piangere sulla mamma morta, si sta per contro vieppiù convincendo che si debbano valorizzare i germi di futuro contenuti nelle vicende della Olivetti d’antan, facendoli conoscere a chi lavora, a chi studia, a chi fa ricerca e insegna, a chi ha ruoli di rappresentanza politica o sociale, a chi li descrive nei media.
Alla manifestazione interverranno, oltre al Governatore Lions Gabriella Gastaldi, una nutrita schiera di personaggi che hanno vissuto l’epoca aurea della società Olivetti in posizioni elevate, mentre Laura Curino, nota autrice e attrice, reciterà frammenti dello spettacolo Camillo: alle radici di un sogno, ed Helena Verlucca (titolare di Hever Edizioni) modererà l’incontro.

Notizie dal Multidistretto

Notizie dai Club del Distretto 108 Ia1

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Cliccando su "Accetto" o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più